Sull’Onu e sull’Unione Europea

Standard

Seguiteci su Twitter: @spaziopolitico

Mettete il vostro Like su Facebook: @spaziopoliticoredazione

Ruanda, 1994.

Standard

206678318_26df3ba144_b“Le mie truppe proseguivano sommerse fino alle ginocchia da corpi mutilati; circondate da gemiti gutturali di persone morenti, guardando negli occhi di bambini dissanguati, con le ferite bruciate dal sole e invase da vermi e mosche.”

Questa fu la situazione che Roméo Dallaire trovò nei villaggi del Ruanda, dopo appena venti giorni dall’inizio del Genocidio perpetrato dagli Hutu contro i Tutsi. Il 6 Aprile si commemora l’anniversario dall’inizio di questa terribile pagina della storia Africana durata circa 100 giorni ma costata la vita a quasi un milione di persone. Il Ruanda del 1994 sembra ormai lontano sia nello spazio che nel tempo ma può ancora farci riflettere sull’importanza dei diritti umani e sul ruolo che le organizzazioni internazionali esercitano nella loro tutela. Continua a leggere