MOVIMENTO ROOSEVELT: IL PRIMO META-PARTITO ITALIANO

Standard

Nella città di Perugia, il 21 marzo 2015, è nata una realtà politica molto interessante e assai singolare per i tradizionali canoni della vita pubblica italiana che ha suscitato in me una forte curiosità. Di cosa si tratta? Del Movimento Roosevelt (MR), il primo meta-partito Italiano. E’ proprio così che i soci rooseveltiani chiamano la loro forza politica: movimento meta-partitico. Ora, i movimenti nel Bel Paese da quando Grillo è salito in politica non sono più una novità, ma “ meta- partito” esattamente cosa significa? Frugando sul sito del MR mi sono fatto una cultura al riguardo e devo dire che sono rimasto sinceramente colpito dall’originalità di questo progetto.  Secondo l’analisi politica dei fondatori di tale movimento, fra cui spiccano il noto massone Gioele Magaldi che ricopre la carica di Presidente e l’economista Nino Galloni che è Vice-Presidente e supervisore economico, i partiti italiani si sono trasformati ormai da tempo in etichette e slogan incapaci di distinguersi per idee e proposte, con riferimenti culturali confusi o falciati via dalla storia. E’ in questo quadro grigio e spoglio che prende vita e si sviluppa il Movimento Roosevelt, in una forma radicalmente nuova fondata su valori laici, progressisti, liberal-socialisti e libertari. Sempre sul sito web si legge che tale movimento Continua a leggere