Diem25: o si fa l’Europa o si muore

Standard

diem25

Le elezioni del Parlamento Europeo, decise per il prossimo Maggio, si avvicinano inesorabili a marcia di treno. Al contrario, dell’UE e del suo spirito iniziale, delle sue aspirazioni e speranze, se ne sente parlare sempre meno. Sarà perché il vecchio continente, politicamente parlando, se la passa molto male, fra rinati nazionalismi, frizioni fra stati, sfide a Bruxelles e Strasburgo ed un senso di fratellanza e coesione che si sta sfracellando al suolo ad una velocità allarmante.

Continua a leggere

Thomas Sankara, il rivoluzionario burkinabè

Standard

Se fossero riusciti a realizzare il proprio sogno personaggi come Patrice Lumumba, Samora Machel e Kwane Nkrumah, forse sarebbero stati decisivi per una reale indipendenza politica ed economica dell’Africa. I loro ideali panafricani però, cozzavano con quelli dei grandi potentati economici occidentali e minacciavano lo status quo di un continente che aveva troppe risorse per essere “lasciato in pace”. Così quando si dice “Aiutiamoli a casa loro”, bisognerebbe ricordare che chi lottava per vedere gli stati sotto il Sahara veramente liberi di scegliere un proprio destino, è stato fatto fuori con la complicità delle grandi democrazie atlantiche. Tra chi ha dedicato la propria vita per il riscatto dell’identità africana, forse il più carismatico è stato Thomas Sankara, il Che Guevara africano Continua a leggere