Montomoli (VisMederi): “Col Covid dovremo convivere per sempre”

Montomoli (VisMederi): “Col Covid dovremo convivere per sempre”

Emanuele Montomoli, Docente di Igiene e Medicina Preventiva presso l’Università degli studi di Siena e fondatore di VisMederi, azienda attiva nel settore delle scienze della vita, è stato il nostro ospite d’eccezione per la puntata di PolitiCall di Lunedì 7 giugno sul nostro canale Twitch.

La nostra interessante chiacchierata con il Prof. Montomoli è ruotata attorno al tema delle vaccinazioni contro il Covid-19 e all’impatto benefico che esse hanno avuto e stanno avendo sulla situazione epidemiologica complessiva.

A lavoro per il nuovo vaccino LeCoVax

Notizia di questi giorni e confermataci ieri sera dal Docente senese è la collaborazione nata fra la citata VisMederi e l’Università Statale di Milano per la sperimentazione di un nuovo vaccino contro il coronavirus, LeCoVax, sviluppato con una nuova tecnologia la quale non prevede né l’RNA messaggero come Pfizer, Curevac e Moderna, né il vettore virale come ad esempio Astrazeneca o Reithera.

Vaccini come Pfizer e Moderna hanno saturato la domanda per quanto concerne il mercato delle prime dosi ma dovendo fare il richiamo della vaccinazione una volta l’anno, aziende più piccole o con maggiore ritardo nella sperimentazione hanno tutto il tempo di recuperare e ritagliarsi il loro spazio”.

L’importanza di Siena nel settore della ricerca

Montomoli in chiusura di intervista ci ha tenuto a sottolineare l’importanza e il ruolo giocato da Siena nel campo della ricerca sui vaccini a livello internazionale: “Achille Sclavo, docente e rettore dell’Ateneo senese, proprio in questa città fondò l’azienda Sclavo che poi sarebbe divenuta Novartis e ora GSK. Siena è sempre stata un faro sotto questo punto di vista e lo sarà sempre di più”.

Infine il verdetto sul Covid che, secondo il Professore, ci accompagnerà ancora per moltissimi anni, tuttavia con il richiamo annuale dei vaccini la nostra vita dopo la pandemia tornerà ad essere normale. Un’intervista profondamente stimolante e leggera, nel senso calviniano del termine, che ci ha consentito di approfondire temi più attuali che mai, destinati a rimanere tali anche nel prossimo futuro.

Lorenzo Marretti

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: