#OTTIMISMO INTELLIGENTE, VERSO LA FINE DELLA POVERTA

Standard

I numeri dell’Istat usciti pochi mesi fa hanno certificato una situazione a tinte fosche circa la deprivazione materiale in Italia: sono infatti oltre 5 milioni gli abitanti dello Stivale che nel 2017 hanno versato in una situazione di povertà assoluta, il numero più alto dal 2005, anno in cui ha inizio questa serie storica. Una situazione sicuramente preoccupante, che però  è in palese contrasto con la situazione planetaria, dove si stanno registrando enormi miglioramenti. Continua a leggere

#OTTIMISMO INTELLIGENTE: PREMI NOBEL MERITATI

Standard

Da ormai diversi anni, le cerimonie di consegna del Premio Nobel sono state immancabilmente oggetto di controversie; sempre più spesso, infatti,  l’assegnazione del prestigioso riconoscimento che porta il nome  del chimico svedese inventore della dinamite passa in secondo piano , rispetto alle critiche di chi vede questo premio attribuito a persone non meritevoli. Continua a leggere

#OTTIMISMO INTELLIGENTE MALTHUS IL FALSO PROFETA

Standard

Nonostante negli ultimi decenni in Occidente si sia verificato un intenso processo di secolarizzazione riguardo all’influenza della religione sulla società, al contempo possiamo dire che, quasi per compensazione, sono sorte numerose religioni “laiche” capaci di plasmare la vita di svariati milioni di persone come le religioni intese in senso classico. La religione laica per eccellenza è rappresentata, molto probabilmente, dall’ambientalismo; uno dei pilastri fondamentali su cui poggia questa corrente di pensiero è quello della limitazione dello sfruttamento delle risorse. Infatti, asseriscono gli ambientalisti, vivendo in un mondo “limitato” è fisiologico che lo sviluppo (che comporta un sempre maggiore consumo di risorse naturali per garantire maggior livelli di benessere) non possa essere illimitato, specialmente considerando la crescita demografica a livello mondiale. Ma da dove nasce questa idea? Continua a leggere