Democrazia Radical Popolare.

Standard

Il titolo è eloquente. Già da esso si può facilmente evincere che sto per raccontarvi l’ennesima associazione/movimento/meta-partito culturale o politico che vive e prospera all’ombra, a volte voluta, altre volte frutto della più becera ignoranza, dei mass media italiani e non solo. Continua a leggere

MASSONERIA

Standard

Effettivamente avrei potuto scegliere un titolo un po’ più originale ed elaborato anche se in realtà è voluto. Ho cercato di utilizzare una forma banale ma strategica che invogliasse il lettore a leggere l’ articolo, che creasse curiosità e suspense. Funzionerà? Mah, vedremo. Dato che non vi sfugge nulla, avrete sicuramente colto il tema sul quale verte questo pezzo. Trattasi di un tema spinoso per questo paese, che evoca mistero, trame, segreti inconfessabili e logiche di potere. La Massoneria è un argomento che da sempre divide l’opinione pubblica italiana e non solo, molto spesso viene considerata la causa di tutti i mali possibili. Continua a leggere

QUANDO L’INTERESSE NAZIONALE E IL SOVRANISMO SONO DI SINISTRA

Standard

Da anni ormai siamo portati erroneamente a pensare che certe tematiche come la lotta all’immigrazione clandestina, il controllo delle frontiere, la difesa dello Stato nazionale siano argomenti di proprietà dei cosiddetti movimenti populisti di estrema destra, ai quali qualche “ben pensante” non risparmia simpatici appellativi come xenofobi e razzisti. Partendo poi da questa triste realtà, come si suol dire quando è inquinata la fonte anche il fiume che ne scaturisce è avvelenato, il confronto dialettico che ruota attorno a queste problematiche si risolve banalmente in buoni contro cattivi, moderni contro retrogradi, aperti contro chiusi, sinistroidi contro destrorsi. Ma cosa succede quando a portare alla luce certe questioni è un uomo di sinistra? E che sinistra! Continua a leggere

#GHOSTWRITER

Standard

Poche e semplici righe per lanciare la nuova rubrica di Spazio Politico “Ghost Writer”. La mission di questo progetto? Creare uno spazio di confronto per le migliori energie di questo paese, ovvero i giovani delle scuole superiori e delle università, dove poter contribuire in prima persona alla narrazione politica e sociale che investe l’Italia ed il mondo. Uno spazio dedicato ai giovani quindi? Effettivamente non una grande novità, anche se, come dice Roberto Benigni nel film “La tigre e la neve”, la novità è la cosa più vecchia del mondo. Continua a leggere

CHICCO TESTA PER SPAZIO POLITICO

Standard

Ho avuto il piacere di conoscere Chicco Testa ad una conferenza nella quale parlava di energia e politiche ambientali. Biondo non è, bello non spetta a me dirlo ma di gentile aspetto sicuramente si. Se poi si ha la possibilità di conoscerlo si ha immediatamente conferma della sua affabilità e cortesia. In quell’occasione gli chiesi se fosse stato disponibile a concederci un’intervista per il nostro blog; non mi fece nemmeno finire la frase dicendomi con entusiasmo : “Si, la facciamo!” Così sono andato a trovarlo a Roma negli uffici di Sorgenia, della quale presiede il consiglio di amministrazione, a due passi da Fontana di Trevi. Di seguito vi propongo la nostra chiacchierata, ringraziando sinceramente il Dott. Testa per la gentilezza e l’interesse mostrati verso il nostro progetto.    Continua a leggere

Salvini e la sua Lega (Nord?)

Standard

Perché un pezzo sulla Lega di Matteo Salvini? Per più di un motivo in realtà. Un po’ perché all’interno di questo blog non ne abbiamo quasi mai parlato, un po’ perché rappresenta una parte molto importante della coalizione di centro-destra che, salvo imprevisti, si accinge a vincere le imminenti elezioni del 4 marzo. Continua a leggere

LIBERO.

Standard

Questo articolo parla di una grande storia di libertà, di onestà, di coraggio. Vero coraggio. Questa è la storia di uno di noi, avrebbe detto Celentano, ma no, non era uno come tanti, soprattutto per le battaglie che ha combattuto all’epoca e nella terra che ha vissuto. Questa è la storia di un eroe contemporaneo che ha trasformato il rifiuto di pagare il pizzo alla mafia in un movimento culturale e sociale in grado di risvegliare le assopite e complici coscienze di una Italia impaurita e derubata. Questa è la storia di Libero Grassi.  Continua a leggere