STARTUPITALIA OPEN SUMMIT. ANDATA E R(EPORTAGE)ITORNO.

Standard

foto startupitalia

Lo scorso lunedì mi sono svegliato come sempre alle sei di mattina (va bene dai ci crediamo…) e invece di mettermi a studiare diligentemente come sono solito fare (adesso non esagerare però…) ho preso il pullman per Milano per andare ad assistere ad un evento fantastico, lo StartupItalia! Open Summit, la manifestazione più importante d’Italia dedicata al mondo delle startup e dell’innovazione.

Vivendo a Siena non è stato un viaggio breve ma ero veramente curioso di partecipare a questa cerimonia, perciò appena arrivato a Milano ho preso due metro, un treno e sono riuscito ad arrivare in questo meraviglioso posto che è Palazzo del Ghiaccio, in tempo in tempo per avere precisamente tre ore di ritardo. Né un minuto di più, né un minuto di meno (caspita un fenomeno!). Uscendo dalla macchietta, voglio raccontarvi cosa ho visto a questa edizione di SIOS18 densa di interventi interessanti e ricca di ospiti di altissimo profilo. 

Tra le tante testimonianze, notevole è stata quella dell’ex ministro dello sviluppo economico Corrado Passera, neo startupper nel mondo bancario. L’ex amministratore delegato di Poste Italiane e Intesa San Paolo ha fondato una nuova banca, la quale concentrerà il suo focus e la sua attività sulle piccole e medie imprese. La nuova stella del firmamento finanziario italiano si chiama Illimity, mai nome fu più azzeccato, visto che in appena due settimane Passera è riuscito a raccogliere circa 600 milioni di euro per il suo progetto. 

Moltissimi interventi hanno invece riguardato il nascente mondo dell’intelligenza artificiale e della blockchain. Numerosi manager e imprenditori operanti in questi settori hanno spiegato come tali tecnologie impatteranno sulla nostra vita, in particolar modo sul mondo del lavoro e delle professioni, costruendo una realtà completamente diversa da come la conosciamo. 

Degno di nota e foriero di spunti è stato sicuramente lo speech di Ernesto Ciorra, Chief Innovability Officer del gruppo Enel. Egli ha presentato una piattaforma che si chiama Open Innovability, la cui mission è quella di promuovere e finanziare startup e progetti innovativi nel settore della sostenibilità ambientale. Un vasto universo che comprende energie rinnovabili, mobilità elettrica, smart city ed un sacco di altre cose fighissime. Ad arricchire poi il panel degli speaker c’erano designer del settore grafico e musicale, youtuber, giornalisti, editori che con le loro esperienze hanno contaminato positivamente il pubblico e la manifestazione. 

Last but not least, l’iniziativa importantissima lanciata da un gruppo di appassionati visionari per trasformare StartupItalia, la media company organizzatrice dell’evento, in rampa di lancio per l’innovazione in Italia. L’obiettivo è quello di creare un grande centro a Milano di contaminazione e di confronto che includa startupper, mentor, innovatori, esperti di business, di digitale e di nuove tecnologie. Il tutto al fine di creare una academy accessibile dove si insegnino i mestieri del futuro e dove le idee possano “esplodere” liberamente. L’idea di voler trasformare Milano nella Silicon Valley d’Europa è in raccolta fondi sulla famosa piattaforma di crowdfunding Mamacrowd. Per una iniziativa dalle ambizioni così grandi, non poteva che esserci un team di tutto rispetto che annovera i fondatori di StartupItalia David Casalini e Luca Librenti, i fondatori di NanaBianca Paolo Barberis, Alessandro Sordi e Jacopo Marello. A completare il gruppo Marco Montemagno, imprenditore digitale, fondatore di 4books e Slashers. Un immenso in bocca al lupo ai promotori che lanciano un progetto del genere alla fine di questo 2018 dove, per la rivista Wired, la parola dell’anno nuovo sarà “Apertura” (Open), in un’Italia ancora troppo closed.  

 

LORENZO MARRETTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...